Ultimo aggiornamento: giovedi' 17 giugno 2021 22:07

Calori, la Lazio nel destino: quel gol alla Juve che propiziò uno scudetto

11.06.2021 | 21:55

Evidentemente era destino. Alessandro Calori è il nuovo allenatore della Lazio Primavera, una svolta maturata a sorpresa nel pomeriggio e ufficializzata dal club biancoceleste. Il destino ci porta al 14 maggio 2000: quel giorno eravamo all’Olimpico, la Lazio stava sbrigando una formalità contro la Reggina e aspettava notizie dal diluvio di Perugia. Collina con l’ombrello, una tempesta di pioggia con pochi precedenti, la Juve che deve vincere per conquistare lo scudetto, la Lazio che insegue e spera. Alla fine al “Curi” si gioca, la Lazio travolge la Reggina e aspetta buone notizie da Perugia. E’ proprio lui, il difensore Calori, a segnare il gol che regala un sogno al popolo biancoceleste. Sorpasso, scudetto, ore indimenticabili. E oltre 21 anni dopo Calori, con diverse e buone esperienze in panchina alle spalle, diventa il nuovo tecnico della Primavera Lazio. Cos’è se non il destino?
Foto: sito Trapani