Ultimo aggiornamento: sabato 17 agosto 2019 16:52

Cairo: “Il ricordo del Grande Torino è ancora vivo. Futuro? Vogliamo tenere i migliori”

04.05.2019 | 13:35

Urbano Cairo, presidente del Torino, ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel giorno del 70° anniversario della tragedia di Superga: “Il ricordo del Grande Torino è ancora molto vivo. Questa mattina tanti tifosi del Torino hanno voluto essere qui, al Cimitero Monumentale, per ricordare i caduti di Superga. A 70 dalla tragedia il ricordo è ancora vivo, non erano solo campioni che hanno fatto la storia del calcio, ma erano anche grandi uomini. Il ricordo è vivo per tutti i tifosi, non solo per quelli del Torino. La gara di ieri? È stata davvero bella, peccato non aver vinto, ma Cristiano Ronaldo ha fatto un grande gesto tecnico. Il Torino c’è, è vivo, e non sente il peso di certe gare. Questo è segno di crescita, mister Mazzari ha trasmesso qualcosa in più. Il Grande Torino è diventato una grande squadra confermandosi nel tempo ad alti livelli e aggiungendo un giocatore o due a stagione. Vogliamo fare questo anche noi, tenendo i migliori giocatori e acquistando ogni volta uno o due tasselli di livello. Lo striscione dei tifosi della Juventus? Mi ha fatto davvero piacere, è il modo giusto quando purtroppo ci sono tragedie di questo tipo”, ha chiuso Cairo.

Foto: Twitter ufficiale Torino