Ultimo aggiornamento: venerdi' 06 dicembre 2019 00:31

Buffon: “Non è vero che la Ligue 1 è un campionato meno duro. Futuro? Quando smetterò con il calcio…”

16.05.2019 | 11:49

Dopo le anticipazioni di ieri, arrivano altre dichiarazioni di Gigi Buffon, che stasera sarà il protagonista della puntata di “E poi c’è Cattelan”. Il portiere del Psg ha parlato anche di Balotelli: “Mario sta facendo bene al Marsiglia, ha dato prova di serietà e maturità ed è una gran cosa anche per la Nazionale. E poi basta dire che il campionato francese sia un torneo meno duro, magari non è troppo evoluto dal punto di vista tattico, ma è al top per tecnica e fisicità. Psg a parte, squadre come Lilla e Lione in Serie A arriverebbero fra le prime cinque. Il più ‘pirla’ nello spogliatoio del Psg? È una bella gara: diciamo che Dani Alves e Kimpembé non scherzano…. Futuro? Quando smetterò col calcio curerò l’hobby del Subbuteo. Il Mondiale 2006? Mi viene in mente Gattuso che con le nocche della dita tormentava la testa di Pirlo, forse è per questo che Andrea parla lento (ride, ndr)”, ha chiuso Buffon.

 

Foto: Twitter ufficiale Uefa