Bonucci Twitter uff Juve

Bonucci: “Al Milan sono cresciuto a livello umano, ma ho perso a livello di vittorie. Sui fischi e sul famoso sgabello…”

Così Leonardo Bonucci nella conferenza stampa di presentazione da nuovo giocatore della Juve: “Devo recuperare il tempo trascorso fuori da qui: ho guadagnato qualcosa dal punto di vista umano ma ho perso in termini di vittorie. Risponderò sul campo con sacrificio, lavoro e fame. Quando sono partito, le mie emozioni sono state frutto della rabbia. Ho avuto la fortuna di poter tornare grazie al presidente Agnelli. Capisco i tifosi, li rispetto e li ho sempre rispettati. A fine partita sono sempre il primo ad andare a ringraziarli. La mia decisione dell’anno scorso è stata molto emotiva, perché sapevo che in quel momento non sarei stato me stesso. Sono partito alla ricerca di nuove emozioni. Poi però il cuore ha fatto il resto, ho rifiutato altre squadre in Europa. I fischi? L’importante è che la Juventus torni a vincere. Il resto si sistemerà da solo. Ora basta con il passato. Il mio entusiasmo e le mie motivazioni sono tutte concentrate sulla Juventus. Il famoso sgabello? Sfatiamo un tabù: avevo un posto in fila, ma vivo la partita in maniera troppo nervosa. Perciò di mia spontanea volontà mi sono alzato e poi ho preso uno sgabello, che è stata poi la mia rovina. Di sgabelli a casa ne ho tanti”.

 

Foto: Twitter ufficiale Juventus

 

Archivio: Altro