Boateng amichevole Sassuolo Twitter

Boateng non ha dubbi: “Prendetemi al Fantacalcio! Io il CR7 del Sassuolo? Forse, sul Milan e De Zerbi…”

Kevin Prince Boateng, nuovo centrocampista del Sassuolo, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport e sulle pagine de La Gazzetta di Modena“Prendetemi al Fantacalcio. Mi mancava tantissimo l’Italia: il Sassuolo ha scelto me e sono contentissimo di indossare questa maglia. Il mio idolo? Rivaldo, mentre come persona Muhammad Ali. Ho fatto una grande stagione all’Eintracht Francoforte, vincendo la Coppa e qualificandoci per l’Europa League. Per la prima volta volevo andare via dalla Germania con un’immagine pulita e positiva. Poi e’ arrivata l’offerta del Sassuolo, che ha un progetto importantissimo: mi ha chiamato De Zerbi e mi ha detto che avremmo fatto una stagione alla grande. E’ stata una scelta facile, volevo tornare in Italia. Io il CR7 del Sassuolo? Forse sì, ma mi mancano 500 gol. In questa prima fase sto provando a giocare da centravanti e mi sto trovando molto bene. E poi sono libero di aiutare il centrocampo. Giocare qui anche in futuro? Poi vedremo. De Zerbi? Un allenatore giovane, ma già uno dei migliori in Serie A. Per lui è importante divertirsi, anche lavorando duro. Chiudiamo sempre la giornata con un sorriso. Al Sassuolo mi sento bene e importante, tutto si vedrà comunque quando inizieranno le partite vere: aspettiamo. Su Berardi dico che ha fatto vedere di essere un grande calciatore, quest’anno avrà nuovi stimoli e un allenatore a cui piace tanto: farà una grande stagione. Il Milan? Ho sempre dentro San Siro e non vedo l’ora di giocare lì anche indossando colori diversi”.

Foto: Sassuolo Twitter

Archivio: Altro