bianda roma

ESPLOSIVITÀ, ELEGANZA E UN MANCINO CHIRURGICO: BIANDA, UN BALUARDO PER LA ROMA

Colpo di prospettiva della Roma. Il club giallorosso ha ufficializzato l’acquisto di William Bianda, promettentissimo difensore classe 2000 prelevato a titolo definitivo dal Lens. Lo specialista francese, 18 anni compiuti lo scorso 30 aprile, è sbarcato nelle scorse ore nella Capitale per visite, firma sul contratto quinquennale e iniziare così la sua nuova avventura a tinte giallorosse. La Roma, per assicurarsi il cartellino di Bianda, ha versato nelle casse del Lens un corrispettivo fisso di 6 milioni di euro, e variabile, fino ad un massimo di 5 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte del calciatore di determinati obiettivi sportivi, più una percentuale in caso di futuro trasferimento. La Roma abbraccia Bianda, un’operazione che vi abbiamo raccontato con dovizia di particolari a partire dallo scorso 18 maggio.

“Sono sicuro che la Roma è la migliore scelta per me, per la mia crescita e la mia carriera”, ha dichiarato William Bianda subito dopo l’ufficialità come nuovo giocatore del club capitolino. Nato il 30 aprile 2000 a Suresnes, un comune francese dell’Île-de-France, muove i primi passi nel Red Star, società calcistica parigina. Successivamente, nel 2014, passa al Lens, dove inizia la sua crescita che lo porta all’esordio in Coupe de France il 10 novembre 2017 nel match vinto per 5-0 contro l’Union Sportive Noeux-les-Mines. L’8 dicembre 2017 poi viene schierato per la prima volta titolare in campionato, nella gara di Ligue 2 contro il Paris FC. Velocità e forza fisica sono le caratteristiche principali dello specialista transalpino, il suo idolo è Samuel Umtiti, roccioso ed elegante centrale del Barcellona, e per certi aspetti gli assomiglia. Non a caso Bianda è indubbiamente uno dei talenti più emergenti del calcio francese: nazionale Under 17, ha già disputato su ottimi livelli un Europeo e un Mondiale di categoria, oltre ad aver collezionato in prima squadra, in Ligue 2, già 5 presenze da protagonista nonostante la giovanissima età (ha compiuto 18 anni lo scorso 30 aprile)

Difensore veloce, esplosivo ed atletico, nonché dotato di un lancio chirurgico con il piede mancino, Bianda può giocare indifferentemente sia in una retroguardia a tre che a quattro. Sempre aggressivo sul portatore di palla, forte nei duelli aerei dove può far valere tutti i suoi 186 centimetri e un fisico già definito, incarnando alla perfezione le caratteristiche degli ultimi baluardi difensivi sfornati dalla pregiata scuola francese, come UpamecanoZouma, Varane e – appunto – Umtiti. Il gioiello del Lens è dunque un centrale moderno e completo: elegante, bravo in marcatura, difficile da superare nell’uno contro uno e prezioso in fase di impostazione dalle retrovie. La sua crescita recentemente è stata esponenziale, tanto da attirare le attenzioni di diversi top club, tra cui la Roma, che ha chiuso un nuovo colpo… alla Monchi.

 

 

Foto: sito ufficiale Roma

Archivio: News