Ultimo aggiornamento: giovedi' 15 aprile 2021 18:56

Bernardeschi: “Non deluderò Ventura”

01.09.2016 | 13:32

Raccolta la gravosa eredità di Antonio Conte, Giampiero Ventura farà di tutto per mantenere alto il nome della nazionale italiana. Cultura del lavoro e promozione dei giovani talenti, questo il credo dell’ex tecnico del Torino. E, a proposito dei campioni di domani, Federico Bernardeschi è proprio una delle pedine per propiziare il futuro azzurro. Il ragazzo prodigio della Fiorentina ha parlato alla Gazzetta dello Sport: “E’ vero che segno poco ma ad oggi non faccio solo l’attaccante, devo correre e tener corta la squadra. Voglio segnare di più e imparare a fare gol brutti. La Fiorentina? Entrerermo tra le prime sei e Sousa è carico come non mai. L’Italia? Spero di non deludere Ventura”.

Sulla Nazionale:”Sono felice di aver partecipato all’Europeo. Una grande esperienza. Ho detto che il gruppo dell’Under 21 diventerà un punto di riferimento del calcio mondiale ma, per il momento, il gruppo storico azzurro è ancora il migliore. Spero di non deludere le aspettative del nuovo c.t.Ventura“.

Foto. violanews.com