Ultimo aggiornamento: venerdi' 22 november 2019 14:30

Benevento, Cosenza e Spezia: i tre volti sorridenti del weekend di Serie B

21.10.2019 | 11:20

Zona promozione e zona salvezza. In Serie B, al netto di diverse posizioni in classifica, la lotta si fa sempre più dura, gli equilibri sempre più sottili. Ed, allora, sono sempre e solo i punti a fare la differenza: per info, chiedere a Benevento, Cosenza e Spezia, che, in questo fine settimana, ne hanno raccolti 3 pesantissimi.

I sanniti di Pippo Inzaghi hanno piegato al Vigorito il Perugia, dando il via alla prima vera mini-fuga della stagione, anche grazie ai pari di Empoli e Crotone contro Cremonese e Pisa. I campani, in quello che era il match più interessante di giornata, si godono l’ennesima marcatura di Armenteros e allungano a +3 sulle seconde in classifica.

Chi, la vittoria, in questa stagione non sapeva ancora che sapore avesse era il Cosenza. I lupi di Braglia hanno finalmente sfatato il tabù, violando il mai facile campo del Cittadella. Prova di cuore per i calabresi, bravi nel reagire allo svantaggio a freddo e a ribaltare la gara del Tombolato con la rete di Baez e la doppietta di capitan Bruccini.

Parlando di cuore, poi, non si può non menzionare quello dello Spezia. I liguri soffrono a Pescara e, come il Cosenza, vanno sotto ma ribaltano tutto nel secondo tempo, uscendo da una crisi apparentemente infinita e spedendoci, invece, la squadra biancazzurra. Successo d’importanza capitale per morale e classifica.

Foto: Cosenza Twitter