Ultimo aggiornamento: giovedi' 22 agosto 2019 16:18

Bendtner nei guai: condannato a 50 giorni di carcere per aver picchiato un tassista

02.11.2018 | 21:04

Nicklas Bendtner, attaccante danese ex Juve e Arsenal, è stato condannato a 50 giorni di carcere per aver aggredito un tassista: lo scorso settembre a Copenaghen, infatti, dopo una notte in un night club, Bendtner aveva preso a pugni e calci un tassista, rompendogli la mandibola. Oltre alla reclusione, la sentenza obbliga la punta del Rosenborg a risarcire il conducente con 11300 corone (circa 1500 euro).

 

Foto: Mirror