Ultimo aggiornamento: sabato 08 maggio 2021 00:20

Baroni: “Stop della B? L’importante sarà ripartire come avevamo finito. Playoff? Ce la possiamo fare, ce la giochiamo alla pari”

23.04.2021 | 11:42

Marco Baroni, tecnico della Reggina, è il protagonista di un’intervista raccolta tra le pagine dell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. Queste le parole del tecnico degli amaranto.

Sulla sosta della Serie B: “Eravamo in fiducia, l’importante sarà ripartire come avevamo finito. Da quando siamo arrivati la media è da playoff, con questo passo saremmo stati a 57 punti, quindi dentro. Ci proviamo, non abbiamo margini di errore e non è impossibile. Come gestire tredici giorni di stop improvviso e un maggio infernale? Abbiamo scelto di lavorare sodo, almeno nella prima settimana. Ci sono due positivi nel gruppo squadra (non giocatori), quindi abbiamo deciso di lavorare a gruppi. Poi non ci saranno tempi di recupero lunghi, quindi riempiamo il serbatoio adesso. Siamo diventati squadra, trovato equilibrio e compattezza. Non abbiamo un goleador ma tutti sono coinvolti per segnare, questa è stata la vittoria. Subentrare in corsa? Non è facile invertire le rotte. Ma se trovi un gruppo che ha voglia di tirarsi fuori dai problemi e segue le idee dell’allenatore, allora è più facile farcela. E io ho trovato un gruppo molto ricettivo.”

Se dopo il Benevento in A, la Reggina sia la sua miglior esperienza: “Se andiamo ai playoff sì. E siamo convinti di potercela fare, perché finora ce la siamo giocata alla pari con tutti.”

 

 

Foto: Twitter Frosinone