Ultimo aggiornamento: mercoledi' 11 dicembre 2019 12:47

Balotelli, l’episodio del Bentegodi e il video-messaggio sui social: “Basta”

03.11.2019 | 19:02

Mario Balotelli allo scoperto dopo i fatti di Verona. Al 56′ di Hellas-Brescia, durante un’azione di gioco l’attaccante delle Rondinelle prende il pallone in mano e lo calcia con forza verso il settore da cui – a suo dire – sono piovuti gli insulti, minacciando di tornare negli spogliatoi. Super Mario ha abbandonato il terreno di gioco nonostante gli altri calciatori – compagni e avversari – provassero a fermarlo. Balotelli dopo pochi istanti è rientrato in campo e subito dopo c’è stato l’annuncio dello speaker – su intervento dell’arbitro Mariani – che ha paventato il rischio sospensione del match in caso di nuovi cori di discriminazione. Dopo 4-5 minuti di stop la partita è ripresa. Al termine del match Ivan Juric e il presidente del Verona Setti hanno negato gli episodi razzisti, mentre lo stesso Balotelli si è esposto sui social: l’attaccante italiano ha postato sul proprio profilo Instagram un video con un messaggio contro il razzismo. Protagonisti dei bambini che ripetono: “Balotelli uno dei noi, forza Mario”, e l’attaccante ha taggato società come Inter, Juventus, il Verona e ha scritto: “BASTA”. Di seguito il video:

Foto: Twitter