Ultimo aggiornamento: venerdi' 05 giugno 2020 17:20

Balotelli: “Io e Ibra ci vogliamo bene, nessun problema con Totti. Mou? Posso solo ringraziarlo”

29.04.2020 | 19:43

Mario Balotelli, durante la diretta con Er Faina, ha parlato anche di Ibrahimovic, Totti e Mourinho: “Il rapporto con Ibrahimovic? Normale, ci vogliamo bene. È sempre stato duro, ma abbiamo un bel rapporto insieme. Con chi vorrei giocare? Messi. Probabilmente non succederà mai, ma tutti vorrebbero giocare con Messi. Ovviamente non mi farebbe schifo giocatore con Cristiano Ronaldo, perché è un fenomeno anche lui. Ma io preferisco Messi. Il fallo di Totti in quel Roma-Inter? Se avessi avuto veramente qualcosa contro di lui glie lo avrei detto. In quel momento ho capito che non ero io il problema per lui. Ha fatto un brutto fallo, ha preso il rosso: cosa altro devo dirgli? In quella partita si è preso le sue conseguenze. Negli anni passati le scuse non me le ha date, ma il problema non è quello: non ero io il suo obiettivo. Aveva altri problemi in quella partita. Non ce l’ho neanche mai avuta con lui. Ricordo che il campionato dopo l’ho abbracciato. Ha sbagliato e ha pagato. Non c’era bisogno che chiedesse scusa in quel momento. Gli dico ‘grazie’, perché alla fine ho capito tante cose. Un rapporto particolare dove sbagliavamo entrambi, ma ci volevamo bene e con lui ho imparato molto. Andavamo d’accordo. Avevamo alcuni battibecchi, ma senza mancarci di rispetto. Solo una volta era successa una cosa particolare, ma per il resto sono sempre stato bene con Mourinho. Dopo la Champions, è venuto sul pullman, e io ero in fondo sdraiato e sentivo tutti piangere, mentre lui salutava tutti. Mi ha fatto specie vedere quelle immagini”.

Foto: Nazionale Twitter