Ultimo aggiornamento: mercoledi' 14 aprile 2021 00:23

Baldissoni: “Approvato il progetto del nuovo stadio della Roma, c’è il sì della conferenza dei servizi”

05.12.2017 | 20:30

Il dg della Roma, Mauro Baldissoni, ha parlato in questi termini ai microfoni di Sky, annunciando che la Conferenza dei Servizi ha approvato (con prescrizioni riguardo la mobilità) il progetto del nuovo stadio: “Oggi abbiamo fatto un altro passo verso la storia. La conferenza dei servizi ha approvato il progetto del nostro nuovo stadio. Mancano alcuni passaggi amministrativi ma oggi abbiamo un progetto approvato. Posa della prima pietra? Probabilmente in tarda primavera, tra aprile e inizio maggio in modo da giocarci dalla stagione 2020/21. È un lavoro di squadra, quando si lavora in gruppo si ottengono dei risultati. Ringrazio la giunta comunale, il Sindaco Raggi che, dopo aver ottenuto la modifica del progetto, ha mostrato coerenza e determinazione nel portare l’iter al termine velocemente. Ringrazio la Regione, che ha avuto un ruolo difficilissimo. Si sperimentava per la prima volta la Legge sugli Stadi e sulla Conferenza dei Servizi abbreviata. Ringrazio poi il Governo, che ha intercettato un’esigenza di sistema del calcio. Ha avviato delle riforme normative con la legge Delrio e il ministro dello Sport, Luca Lotti, che ha mantenuto la guida con attenzione sul progetto. Non è importante solo per la Roma ma anche per la città di Roma e per il Paese, dimostrando di come si possano fare grandi progetti. Denaro pubblico per il ponte di Traiano? Non c’è denaro pubblico nel progetto. Il ponte era previsto nel progetto originale, perché richiesto dalla delibera Marino, ma il progetto rivisto, grazie all’esistenza di un ulteriore ponte, era senza ponte e noi ci eravamo adeguati. Tutti i pareri in Conferenza dei Servizi hanno giudicato non necessario il ponte. Sarebbe sciocco utilizzare queste strumentalizzazioni per contestare un’opera frutto di un successo comune. Pallotta? Era molto contento e per prima cosa mi ha chiesto se la gente fosse finalmente contenta ora”.

 

 

Foto: sito ufficiale Roma