Ultimo aggiornamento: sabato 05 dicembre 2020 00:26

Baldini: “Sogno di portare la Carrarese in Serie A e poi fare il pastore”

20.12.2018 | 15:02

Intervistato dal Corriere.it, Silvio Baldini, allenatore della Carrarese, ha parlato della sua scelta di allenare gratis il club toscano rinunciando anche a una buonuscita da 500mila euro in caso di esonero: “Sono un uomo libero. Non sono schiavo del denaro. Ho una pensione e mi basta e non voglio condizionamenti. Alleno con il cuore, non con i soldi. Ai miei giocatori voglio bene come figli e mi farei ammazzare per difenderli. Una volta ho rischiato grosso. A Lecce, dove un gruppo di ultrà voleva usare prepotenza contro un calciatore. Erano una settantina, gli sono andato incontro urlando di prendersela con me, perché se avessero fatto qualcosa a lui sarei diventato un cacciatore di taglie, li avrei rincorsi e trovati ovunque. Se ne andarono”. Infine rivela il suo sogno: “Portare la Carrarese in Serie A e fare il pastore. Che bello stare lì con gli animali tra le montagne leggendo un bel romanzo di Rigoni Stern o di Bambaren e magari riuscire a sentire la presenza di Dio”.

Foto: zimbio