Ultimo aggiornamento: domenica 24 ottobre 2021 21:47

Axel Kei da record: a 13 anni esordisce in una lega professionistica in USA. Nessuno come lui

10.10.2021 | 21:16

Il termine che si può utilizzare per definirlo è predestinato. Stiamo parlando di Axel Kei, baby fenomeno, che a 13 anni ha esordito in una lega professionistica negli Stati Uniti. Il giovane Kei, nato in Costa d’Avorio ma a tutti gli effetti cittadino americano, è subentrato al 61’ della sfida tra i Real Monarchs, club in cui milita, e i Colorado Springs Switchbacks. Gara valida per la USL Championship, seconda serie Usa, una lega professionistica appunto.

Oltre mezz’ora contro ragazzi più grandi e formati di lui e uomini maturi. Non semplice, visto che a 13 anni la differenza fisica si nota tanto. Ma Kei se l’è cavata alla grande, scrivendo una nuova pagina di storia dello sport, essendo il più giovane ad esordire tra i professionisti.

Se pensiamo che i due fenomeni  che hanno dominato il calcio, nell’ultimo decennio, parliamo di Cristiano Ronaldo e Messi, hanno esordito chi a 17 anni e chi a 16, Kei è già un bel po’ avanti. Certo, arrivare a quei livelli non sarà semplice, ma per ora la storia è stata scritta.

foto: twitter RSL Accademy.