Ausilio

Ausilio: “Non possiamo più sbagliare, obiettivo quarto posto. Su Cancelo, Dalbert e senza Champions…”

Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Premium Sport: “L’Inter deve fare l’Inter, al di là del campo e del caldo. La nostra qualità è più alta di quella del Chievo e speriamo che in campo si veda. Se finisse oggi il campionato saremmo quinti e non avremmo centrato l’obiettivo prefissatoci da inizio stagione. In queste ultime cinque partite non si può sbagliare. Dalbert è stata una delusione? Siamo contenti di tutti. Sapevamo che Rafinha aveva bisogno di tempo, così come Cancelo. Gli altri invece sono stati in linea con le aspettative. E’ vero che Dalbert ha forse fatto di meno, ma vi posso assicurare che al momento è il giocatore più richiesto sul mercato estero. In Germania ed Inghilterra ha grande considerazione. Tutte le squadre di un certo livello, quando possono, fanno una telefonata per Dalbert. Cancelo sarà riscattato? Non faccio percentuali. Dico che abbiamo un’opzione. Ha già un contratto, come tutti i calciatori che vengono presi in prestito. E’ già scritto, ampiamente depositato e non c’è bisogno di far nulla.  Inter costretta a cedere senza Champions? Le riunioni fatte con l’UEFA sono riferite solo a questa stagione, si avrebbe un anno di tempo eventualmente per sistemare i numeri”.

Foto: Inter Twitter

Commenti

Archivio: Calciomercato