Ultimo aggiornamento: mercoledi' 23 ottobre 2019 00:23

Atalanta da impazzire: in 10 sbanca Napoli con doppietta di Caldara!

25.02.2017 | 19:51

La ventiseiesima giornata di Serie A si apre con una sorpresa, per quanto relativa considerato che stiamo parlando dell’Atalanta. La formazione di Gasperini, indiscussa rivelazione della corrente edizione del nostro massimo campionato, ha espugnato il San Paolo di Napoli imponendosi per 2-0. Un successo arrivato a suggello di una prestazione straordinaria, malgrado l’inferiorità numerica sofferta a partire dal 67’ per l’ingenua espulsione di Kessie, fattosi ammonire due volte nel giro di tre minuti. A quel punto il parziale era sull’1-0, per effetto della rete realizzata di testa da Caldara, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, al 28’ del primo tempo. Tutti si sarebbero aspettati il capovolgimento dell’inerzia, ma, prima ancora che i partenopei si lanciassero all’arma bianca, i bergamaschi hanno trovato il raddoppio ancora con Caldara, che ha finalizzato da bomber vero un contropiede (da lui avviato con uno splendido lob) con uno splendido destro al volo su assist di Spinazzola. Il Napoli? Di palle-gol ne ha avute parecchie, in diverse occasioni è stato bravissimo Berisha, in altre hanno sprecato malamente gli avanti azzurri (specie Callejon), così come vanno rimarcati i legni colpiti nel primo tempo da Insigne e Mertens. Ma nel complesso i padroni di casa hanno sofferto tantissimo la magnifica organizzazione di Gasperini. Con questo successo l’Atalanta consolida il quarto posto a quota 51 punti e si avvicina al terzo, occupato proprio dal Napoli e distante ormai solo tre lunghezze. Chiosa doverosamente dedicata a Caldara: se qualcuno ancora nutriva dubbi, oggi ha avuto l’ennesima conferma che la Juventus ha fatto un vero e proprio affare.

NAPOLI-ATALANTA 0-2

NAPOLI: Reina; Hysaj (79’ Maggio), Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Hamsik (59’ Milik), Diawara, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne (79’ Pavoletti). All.: Sarri

 

 

ATALANTA: Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kessie, Freuler, Spinazzola; Kurtic (86’ Cristante); Petagna (90’ Zukanovic), Gomez (83’ Grassi). All.: Gasperini

 

Arbitro: Celi

Marcatori: 28’ e 70’ Caldara (A)

Ammoniti: Hysaj (N); Kessie, Berisha (A)

Espulso: Kessie (A)

 

Classifica: Juventus 63, Roma 56, Napoli* 54, Atalanta 51*, Inter 48, Lazio 47, Milan 44, Fiorentina 40, Torino 35, Sampdoria 34, Chievo 32, Sassuolo 30, Udinese 29, Cagliari 28, Bologna 27, Genoa 25, Empoli 22; Palermo 14, Crotone 13, Pescara 12.

*Una partita in più

Foto: Twitter Serie A Tim