Ultimo aggiornamento: martedi' 22 ottobre 2019 10:51

Asamoah: “Conte? Non molla mai. In allenamento te la faceva pagare se…”

07.06.2019 | 13:15

Kwadwo Asamoah, laterale dell’Inter, ha concesso un’intervista ai microfoni di Ghgossip soffermandosi anche su Antonio Conte, che lo ha allenato ai tempi della Juve: “Conte? E’ molto aggressivo e non molla mai anche se vincevamo sempre, lui non molla mai, anche quando eravamo campioni e la stagione era finita. Al secondo anno abbiamo vinto lo scudetto, mancavano 6 gare alla fine e in tutto il mondo quando hai vinto molli un po’ in allenamento, hai più giorni di riposo ma lui non mollava mai. Voleva vincere tutte le partite per arrivare a un punto che nessuno poteva mai raggiungere in Italia. I compagni che hanno giocato con lui ci dicevano che era così anche da calciatore. Quando c’erano i giorni liberi, lui andava comunque ad allenarsi. E questa cosa l’ha portata anche nel suo modo di allenare. Alla Juventus in ogni allenamento dovevi dare il massimo. Quando c’erano gli allenamenti fisici e magari non riuscivi a portarli a termine per problemi o perché non stavi bene, il giorno dopo tornavi in squadra ti allenavi col gruppo e poi dovevi recuperare le parti che avevi saltato il giorno prima. Te la faceva ‘pagare’…”, ha chiuso Asamoah.

Foto: Twitter ufficiale Inter