Ultimo aggiornamento: giovedi' 13 agosto 2020 00:30

ANDREJ KRAMARIC: UN GOL IN NO-LOOK VALE IL POKER PERSONALE CONTRO IL DORTMUND

29.06.2020 | 13:00

Un pomeriggio da incorniciare e una partita da ricordare a lungo, quella disputata da Andrej Kramaric, sabato pomeriggio contro il Borussia Dortmund.

Poker personale in 50 minuti esatti, con il quarto gol realizzato in modo alquanto insolito: calcio di rigore in “no-look“. Una buona dose di fortuna ha accompagnato il pallone in fondo al sacco, dato che Burki aveva capito ed in parte intercettato la sfera, poi rimbalzata in porta.

Kramaric proviene dalla cantera della Dinamo Zagabria, dove ha fatto tutta la trafila delle giovanili partendo dal 1997, per debuttare in prima squadra nel 2009. Il grande salto avvenne nel 2015, quando fu acquistato dal Leicester. Solo due reti nell’avventura inglese.

L’anno seguente viene acquistato dall’Hoffenheim, e in terra tedesca a differenza di quanto accaduto in Inghilterra, macina gol e presenze. Solo in questa annata, in Bundesliga, ha collezionato 12 reti in 19 presenze. Quattro gli assist che arricchiscono il suo score personale. Se facciamo un passo indietro allo scorso anno, il croato, collezionò ben 37 presenze complessive in stagione con 22 reti e 5 assist. Ben cinque le realizzazioni in Champions League.

Kramaric è una punta centrale atipica, non sfrutta la sua forza fisica, ma al contrario (essendo 1,77m) sfrutta le abilità nello stretto e le accelerazioni improvvise, che sorprendono costantemente i difensori avversari.

Foto: 433