Ultimo aggiornamento: giovedi' 27 giugno 2019 00:30

Ancelotti: “Liverpool? Brutto colpo, mi aspettavo questa reazione. Su Milik e l’Europa League…”

16.12.2018 | 20:55

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha parlato dopo il successo contro il Cagliari ai microfoni di Sky Sport: “Milik è un ragazzo serio che riesce a gestire con equilibrio i momenti buoni e quelli delicati. Siamo tutti abbastanza equilibrati come gruppo. Contro il Liverpool è stato un colpo forte, ma non dovevo aspettare questa partita per capire che la squadra avrebbe reagito, l’avevo capito molto prima. Le scelte di formazione? Le difficoltà del primo tempo sono legate anche alle assenze di Milik e Mertens che sono due giocatori adatti ad attaccare la profondità, più di Fabian e Zielinski che ci aiutano nel possesso. Non li ho messi perché preferivo mettere giocatori più freschi perché sapevo che volevamo fare una partita di intensità. Questa è una squadra di prospettiva, stiamo facendo molto bene ma si può fare ancora meglio. Possiamo e dobbiamo crescere. Siamo competitivi in campionato, lo siamo stati in Champions e vogliamo esserlo anche in Coppa Italia e in Europa League. Chi evitare al sorteggio di Europa League? Sarebbe un sogno per il Napoli, dobbiamo fare molti step prima della finale ma possiamo essere molto competitivi. La finale rimane un sogno, ora vedremo chi ci capiterà al sorteggio… Questa è una società molto seria e con programmi precisi che condivido pienamente. Non si fa influenzare da una vittoria o una sconfitta; si lavora molto bene”.

Foto: Napoli Twitter