Ultimo aggiornamento: lunedi' 12 aprile 2021 23:19

Ancelotti: “In Premier gli arbitri commettono meno errori perché subiscono meno pressione. All’Europeo punto sull’Italia”

01.04.2021 | 16:53

E’ un Carlo Ancelotti a 360° quello che si è concesso in una intervista a The Atletic. Questi i pensieri dell’attuale tecnico dell’Everton, che comincia con la sua predizione sui prossimi Europei: “Scommetterei sull’Italia. Ma davvero! Hanno giocato molto bene nelle qualificazioni”.

Sulla Superlega, un progetto che non lo convince: “È chiaro che se le competizioni nazionali perdono di interesse e intrattenimento, allora il concetto di una Superlega attrae più potere. Ma per me non si può fare. Abbiamo la Champions League che mette già i migliori di fronte ai migliori, ma il futuro del calcio deve dare più valore alle competizioni nazionali. Il calendario è già molto difficile per com’è. I giocatori non riposano mai”.

Sugli arbitri inglesi e le differenze con l’Italia: “Gli arbitri qui sono molto migliori che in altre parti! In Italia e in Spagna subiscono un’enorme quantità di pressione. Qui sono più calmi, e la mia onesta opinione è che fanno meno errori e il livello dell’arbitraggio è estremamente alto. Le critiche sono normali, ma da questo punto di vista si sta meglio dell’Italia”.

 

Foto: Twitter Everton