Altro
Odriozola Alvaro Real Sociedad Foto Mundo Deportivo

ALVARO ODRIOZOLA, GAMBA E TALENTO PER IL BARÇA DEL FUTURO

Il Barcellona, dopo l’addio di Dani Alves, ha sofferto e non poco l’assenza di un fluidificante destro di spessore. Il brasiliano, passando durante la scorsa estate alla Juventus, ha lasciato un vuoto quasi incolmabile. Inoltre, Luis Enrique ha dovuto fare i conti con i vari infortuni (quello di Aleix Vidal in particolar modo). La dirigenza catalana per la prossima stagione ha deciso di puntare i fari su Alvaro Odriozola, uno dei migliori prospetti del calcio spagnolo. Odriozola nasce a San Sebastian il 14 dicembre del 1995, inizia a giocare a calcio sin da bambino e all’età di 13 anni viene notato dalla Real Sociedad, società che decide di tesserarlo e di aggregarlo all’interno del proprio settore giovanile. Il vivaio del club basco è stato da sempre prolifico, Odriozola comincia un percorso di crescita importante nel quale plasma il proprio talento maturando sotto ogni aspetto. Dopo aver svolto tutta la trafila viene promosso nella squadra B e il ragazzo non ci mette molto ad impressionare per carisma, carattere e temperamento. Le sue doti principali sono la corsa, la capacità di spinta e l’ottimo movimento senza palla che lo porta puntualmente a sovrapporsi sulla corsia destra. Odriozola pian piano e a piccoli passi attira le attenzioni dei massimi dirigenti che, terminata la stagione con la seconda formazione, lo promuovono in prima squadra. Odriozola è un ragazzo genuino, cresciuto a pane e pallone. I risultati in campo si notano, ma la sua carriera è soltanto nella fase iniziale.

Durante questo campionato il 21enne ha collezionato 20 presenze condite da ben 3 assist per i propri compagni. Le sue ottime prestazioni gli permettono di ricevere anche la convocazione in Nazionale Under 21 e lo scorso 27 marzo è stato avversario proprio dell’Italia con la maglia de La Roja: gli azzurrini del ct Gigi Di Biagio hanno disputato una buona gara, ma le reti di Niguez e Mayoral hanno regalato il successo alla Spagna. Odriozola, subentrato nella ripresa, si è reso protagonista come al solito. Nonostante la giovane età il talento di San Sebastian dimostra un senso della posizione invidiabile, non a caso il Barcellona ha deciso senza esitare di puntare su di lui per la prossima stagione e sopratutto per il futuro. Il suo rendimento è sotto gli occhi di tutti, i principali top club europei iniziano a sondare il terreno, ma il Barça ha già una corsia preferenziale e pur di sbaragliare la concorrenza sarebbe disposto a sborsare i circa 30 milioni richiesti dalla Real Sociedad per la cessione. Odriozola è destinato ad avere un futuro a dir poco roseo, ricco di successi e gloriosi momenti. Il suo talento merita di calcare palcoscenici importanti, il classe 1995 è già pronto per compiere il grande salto. Nel frattempo c’è un sogno europeo da conquistare con i baschi (attualmente in settima posizione in Liga a quota 49), a partire da giugno Odriozola potrebbe cominciare a vedere tutto a tinte blaugrana.

Foto: Mundo Deportivo

Commenti

Archivio: Altro