Ultimo aggiornamento: venerdi' 14 agosto 2020 12:28

Allenatori senza autostima: Sottil firma per sei partite. Prossimo giro, contratto per… una settimana? 

09.07.2020 | 23:00

Senza un minimo di autostima. Abbagliato dalla Serie B, che chissà quando avrebbe agganciato, Andrea Sottil ha deciso di firmare per sei partite. Ognuno è libero di decidere, ci mancherebbe. Poi ci saranno i discorsi dei rinnovi o delle opzioni ma è incredibile come diversi allenatori non riescono a memorizzare un concetto essenziale: la firma di qualsiasi contratto è tutela per se stessi e per l’intera categoria. Accettare per sei partite, e legare il futuro ai risultati, è una cosa senza pudore. E’ come se un ingegnere dovesse  dare le garanzie di mettere su un intero palazzo in meno di cinque giorni, impossibile. Chiede tempo, chiede profondità, un gruppo di lavoro, rispetto. Pescara è una grande piazza, a caccia di risultati che non arrivano. Sottil che firma per sei partite, il tempo di un volo di rondine, ci fa capire – se l’esempio è questo – che la prossima volta ci saranno allenatori che faranno un contratto per una settimana. Zero autostima. Intanto, domani l’esordio contro il Perugia.

 

 

 

Foto: sito ufficiale Pescara Calcio 1936