Ultimo aggiornamento: domenica 28 febbraio 2021 00:19

Allegri spiega lo show in campo: “Non ero contento perché…”

19.03.2017 | 17:50

Intervenuto ai microfoni di Premium Sport dopo il successo sulla Samp, il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, ha spiegato i motivi della sua ira che lo ha portato a dare vita ad un vero e proprio show al limite dell’area tecnica: “Avevamo palla noi e bisognava buttarla fuori perché c’era Dani Alves a terra, nella fattispecie ce l’avevo con Rugani che aveva la palla tra i piedi, in questi casi serve anche un po’ di malizia perché tutte le squadre ce l’hanno, dobbiamo stare attenti perché queste situazioni si possono pagare. Ecco perché non ero contento in quel momento. Uno show come quello contro il Carpi dell’anno scorso? Ci siamo andati vicini, speriamo porti bene come a Modena. In alcuni momenti non bisogna essere ordinati e non farsi saltare, oggi abbiamo fatto pochi falli, con il Milan abbiamo subito 21 falli e fatti 8, ogni tanto qualche fallo di contatto serve. Ai ragazzi avevo detto ai ragazzi di non farmi fare tre giorni arrabbiato, volevo fare tre giorni di tranquillità”.

Foto: zimbio.com