Ultimo aggiornamento: sabato 23 gennaio 2021 00:26

Qui Allegri, a voi Montella: godiamoci l’ultimo incrocio

10.03.2017 | 00:30

A stappare la ventottesima giornata di Serie A, eccezionalmente di venerdì in vista dell’impegno europeo della Juventus, sarà l’anticipo dello Stadium che questa sera metterà di fronte i padroni di casa e il Milan. Quarto e ultimo incrocio stagionale tra le due squadre: nelle prime due occasioni a sorridere erano stati i rossoneri, vittoriosi sia all’andata in campionato che – soprattutto – in Supercoppa a Doha sotto Natale. A gennaio, invece, la Signora aveva consumato la parziale vendetta eliminando il Diavolo dalla Coppa Italia. Punti pesantissimi, quelli in palio oggi: la Juve, reduce dal pareggino di Udine, vuole tornare immediatamente a fare bottino pieno. A questo punto del torneo ogni vittoria avvicinerebbe sempre più Madama al sesto scudetto consecutivo da record, Allegri in conferenza è stato chiarissimo al riguardo. E il 2-0 maturato all’andata nella tana del Porto dovrebbe eliminare il rischio distrazione da Champions. Il Milan, che viene da tre successi di fila, è in piena corsa per l’Europa League e – sotto sotto – si aggrappa anche alla legge dei grandi numeri, nella speranza di riuscire a interrompere la clamorosa striscia bianconera di 30 vittorie casalinghe consecutive in A. Montella ha già dimostrato di possedere la ricetta dell’antidoto per questa Juve, lanciatissima sui tre fronti ma che il Milan quest’anno lo ha sofferto sempre. Sarà interessante capire quale contromossa avrà preparato Allegri, che – stante le assenze di Cuadrado e Chiellini – non potrà schierare l’undici che ultimamente gli ha dato maggiori garanzie. Fascino sempre intatto per quella che di fatto è la classica per eccellenza del nostro calcio, trattandosi delle società con più titoli in bacheca. Mettiamoci comodi, Juve-Milan vale e varrà sempre prezzo del biglietto o postazione sul divano. Qui Allegri, a voi Montella.

Foto: zimbio.com