Ultimo aggiornamento: mercoledi' 24 november 2021 11:24

Allegri e quel “bel primo tempo”: quale? È stata proprio una figuraccia

24.11.2021 | 11:24

La carriera di Massimiliano Allegri non può essere messa in discussione da chicchessia. Che possa risollevare la Juve in campionato non ci sono dubbi, il livello è completamente diverso dalla Champions. Magari lo farà con la solita impostazione di sempre, aspettare e ripartire, con poca organizzazione e molto cinismo. Se ai tifosi della Juve piace così, è giusto che siano loro a giudicare.

Ma dopo una bastonata come quella di Londra, una lezione di calcio impartita dal Chelsea, non si può dichiarare – come ha fatto Max – che “è stato un bel primo tempo”. Tra l’incredulità di chi ascoltava e la necessità (sic…) di fargli qualche domanda bella pepata. Niente, Max ha un credito mediatico esagerato, eccessivo e certe volte offensivo per chi guarda e ascolta.

E allora andiamo avanti così: “È stato un bel primo tempo” nella notte del non gioco e della peggiore figura della Juve in Champions. Non basterebbe questo per evitare alcune dichiarazioni? Ma no, non basta, mettiamo un po’ di polvere sotto il tappeto…

Foto: Twitter Juventus