allegri tw juventus

Allegri: “Conterà più per il Napoli che per noi. Ancelotti? Arriviamo dalla stessa scuola”

Massimiliano Allegri ha presentato la sfida di domani che vedrà impegnata la Juventus contro il Napoli: “Hanno poco tempo come noi. Sarà una bella partita. Sul piano della classifica, conterà più per loro che per noi. Non hanno cambiato giocatori, hanno cambiato allenatore: Ancelotti ha vinto in Italia e fuori, la squadra sta prendendo le sembianze del suo allenatore. Dobbiamo riscattare la sconfitta dello scorso anno. Siamo in un buon momento”. Su Dybala: “Devo fare delle scelte. Oggi vedrò l’allenamento e deciderò. Martedì abbiamo un’altra partita importante”. Sull’anti-Juve: “Sono tre punti dietro di noi. L’Inter si sta riprendendo. Milan e Roma sono ancora indietro. Vincere è sempre difficile. Per noi sarà l’ennesima sfida, insieme a quella in Coppa Italia, in Supercoppa e in Champions”. Su Ancelotti: “Non so se siamo dei gestori. Lui ha vinto molto, io molto meno. Siamo simili nell’affrontare il lavoro. Arriviamo dalla stessa scuola. Tra l’altro, faccio un grosso in bocca al lupo a Galliani e Berlusconi, con il Monza. Magari ce li troveremo contro. Con Ancelotti non ci frequentiamo, ma mi piace molto il suo trasmettere serenità e rendere le cose semplici. I suoi anni di carriera lo confermano. Vincere non è mai semplice”.

Foto: Twitter Juve

Archivio: News