Calciomercato
Alderweireld

Alderweireld, polemico con Pochettino: “Mi ero ripreso dall’infortunio, la mia assenza con il Tottenham era ingiustificata!”

Da pochi giorni Toby Alderweireld ha terminato il suo Mondiale con la maglia del Belgio, ottenendo un ottimo terzo posto e disputando 6 partite su 7 in Russia. Eppure nella stagione appena trascorsa in Premier League con il Tottenham, il difensore centrale non ha rappresentato la prima scelta di Pochettino, tanto da disputare soltanto 14 partite in campionato. Sicuramente l’infortunio al ginocchio non gli ha giovato, ma al suo rientro il tecnico argentino gli ha preferito comunque Davinson Sanchez ed Eric Dier. Al termine della kermesse internazionale, il classe ’89 ha parlato con toni polemici di questa situazione che ha vissuto negli scorsi mesi. Le sue parole sono state riportate da diversi quotidiani spagnoli e inglesi (Sun, Mirror, As): “Sono contento di essere riuscito a mettermi di nuovo alla prova, dimostrando a me stesso di essere un giocatore ancora valido. Ero molto concentrato sulla Coppa del Mondo: volevo dimostrare che la mia assenza dai campi di gioco, prima che venissi qui in Russia, era ingiustificata. Io sono ancora il giocatore visto a novembre, prima che subissi l’infortunio al bicipite femorale. Stavo bene e mi sentivo felice: ora l’ho dimostrato. Fisicamente non ho alcun problema”. Su di lui, in questa sessione di mercato, sono vivi diversi rumors che lo voglio al Manchester United, anche se ha ancora un anno di contratto con gli Spurs.

Foto: ibtimes

Archivio: Calciomercato