Agnelli

Agnelli: “Rapporti tesi con la Fifa. Servono le leghe regionali”

Durante il proprio intervento introduttivo all’assemblea degli azionisti, Andrea Agnelli, presidente della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni parlando dell’evoluzione del calcio dopo il 2024: “Il calcio è regolato dal calendario internazionale e oggi è definito fino al 2024. C’è però un enorme disordine ed è volontà dei club armonizzare i vari tornei confederali negli anni pari e nei mesi estivi. Va razionalizzato il campionato, vanno redistribuite le partite. Penso a delle leghe regionali. Come Eca, ha aggiunto, abbiamo una visione congiunta con Uefa e si lavora con armonia e stima reciproca. È in questo modo che si possono trovare soluzioni congiunte. La Fifa sta facendo proposte di nuove competizioni, ma si deve partire dalla base, cioè dal calendario internazionale dopo il 2024. In questo momento i rapporti sono tesi”.

Foto: sito ufficiale Juventus

Archivio: Altro