Ultimo aggiornamento: lunedi' 27 gennaio 2020 20:42

Esclusiva: Haaland, il Milan ci prova già per gennaio. E offre 5,5 milioni di ingaggio!

18.12.2019 | 23:50

Erling Braut Haaland è il nuovo che avanza. Assolutamente. Vi abbiamo raccontato il pressing in corso di diversi club europei: inglesi (Manchester United e negli ultimi giorni anche il Chelsea), tedeschi (Borussia Dortmund e Lipsia), francesi (nelle ultime ore il Nizza ha preannunciato un’offerta importante). La Juve è in lista da tempo, ha già proposto tre milioni a stagione più bonus, ma deve pazientare anche perché sa che il ragazzo mette come condizione la necessità di essere titolare. Haaland ha 19 anni, normale che si senta un intoccabile, a maggior ragione dopo la straordinaria stagione fin qui condotta con il Salisburgo. Ma c’è una novità, importante: non avendo ricevuto una risposta da Ibrahimovic, nelle ultimissime ore si è mosso anche il Milan. Un sondaggio di Paolo Maldini che ha portato a una mega proposta di ingaggio: quinquennale da 5,5 milioni a stagione, la volontà di chiudere a gennaio. Anche perché non è così scontato che il Salisburgo resista fino a giugno, ricordiamo che adesso il costo del cartellino è di circa 30 milioni (commissioni comprese), che può crescere appena, comunque almeno oggi (condizioni valide secondo accordi per la sessione di gennaio) inferiore ai 70-75 milioni che il club austriaco aveva preventivato. Abbattimento dovuto a un accordo antecedente con Raiola che alimenta a maggior ragione un’asta europea. Si è iscritto anche il Milan, con una mega proposta: tutti pazzi per Haaland. Ma bisogna aspettare le decisioni definitive, anche del Salisburgo.

Foto: Twitter ufficiale Champions League