Ultimo aggiornamento: lunedi' 17 gennaio 2022 00:25

Esclusiva: Conte-Tottenham no stop. Paratici lo vuole da subito. I dettagli

01.11.2021 | 00:17

Quasi 24 ore fa vi abbiamo anticipato la volontà del Tottenham di esonerare Nuno Espirito Santo dopo gli ultimi risultati. E abbiamo aggiunto che la volontà è quella di convincere Antonio Conte dopo il naufragio della trattativa nella scorsa estate. Forse per questo motivo non è stato ancora esonerato Espirito Santo. Conte vorrebbe decidere dopo la sosta, quindi tra una settimana, anche per capire eventuali margini legati al Manchester United.
Conte andrebbe molto volentieri a Old Trafford, come anticipato una settimana fa durante il tracollo contro il Liverpool. Ma ha aperto al Tottenham e Fabio Paratici – con il via libera di Levy – gli ha proposto un contratto importante, non obbligatoriamente lungo, anche fino al 2023 con eventuale opzione. La durata può deciderla Conte, breve o lunga che sia. La strategia di Paratici è quella di convincerlo ad arrivare a Londra entro martedì e di affidargli la squadra per la gara di ritorno di Conference League, giovedì contro il Vitesse. In modo da provvedere all’esonero di Espirito Santo senza alcun tipo di scrupolo. Conte darà una risposta nelle prossime ore: pensa al Manchester United ma ha aperto ai dialoghi con il Tottenham da subito, come confermato dai contatti anche di oggi. E il fatto che abbia aperto è già un passaggio molto indicativo.

 

Foto: Twitter Inter