close
Personaggio del giorno
p1785t9e6b1rk7kdo1cmb1e61hm33

Toszer, un regista ungherese per De Canio

Daniel Tozser è nato il 12 maggio 1985 a Szolnok, città ungherese situata a 100 km da Budapest. Classico centrocampista di interdizione, grazie al suo sinistro educato è bravo non solo a distruggere il gioco avversario, ma anche anche ad impostare la manovra e a calciare da fremo. Daniel, nonostante l’ancora giovane età, ha già accumulato una notevole esperienza. Dopo aver esordito fra i professionisti nel 2002-2003 con la maglia del Debrecen, infatti, l’anno successivo si trasferì al Galatasaray, anche se non ha mai disputato una partita ufficiale con la maglia della squadra di Istanbul. Nel 2004 tornò in patria e ci restò fino al 2006, collezionando 54 presenze e 3 gol con il Ferencvaros. Finalmente maturo, Tozser decise di ritentare l’esperienza all’estero e firmò per i greci dell’AEK Atene, club nel quale si mise in mostra di fronte alla platea europea. Dopo 35 presenze e 3 gol in Grecia, arrivò la chiamata del Genk. Nel club belga il ragazzo ungherese compì il definitivo salto di qualità: 105 presenze, 14 gol e due trofei (una Coppa del Belgio nel 2008-2009 e un campionato belga nel 2010-2011). Il resto è storia recente. Nel febbraio 2012 venne acquistato da Preziosi e dal mese di luglio è a disposizione di De Canio. Il suo debutto in Serie A è arrivato il 29 agosto, in occasione del vittorioso esordio stagionale contro il Cagliari. Un mese dopo, il 23 settembre, il suo esordio da titolare contro la Lazio. Da quel momento, Tozser è diventato un punto fermo per il centrocampo rossoblù e, a giudicare dalle sue prestazioni, è difficile immaginare che qualcuno possa soffiargli il posto.

 

Commenti

Archivio: Personaggio del giorno

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data