close
Calciomercato
p17asdqu7a134vkqb6595ir1tbn3

Stramacioni: “Oggi una bella Inter”

Andrea Stramaccioni ai microfoni di Sky: “Stiamo crescendo, e oggi è la miglior prestazione come qualità di gioco. Quel gol preso nasce da un infortunio tra Samuel e Ranocchia, e per la Samp si era messa nel modo migliore. Ma complimenti ai miei calciatori perché dimostrano di crescere partita dopo partita”.

Primo tempo un po’ meno lucido rispetto alla ripresa. “Nel primo tempo non abbiamo avuto la linearità nel possesso palla. Ho deciso in seguito di giocare con Gargano basso per liberare i due interni. Poi davanti abbiamo qualità e abbiamo creato parecchio. La classifica? Dobbiamo lavorare tanto, e i ragazzi la pensano come me. Non ho visto alcuna sottovalutazione dell’avversario. La partita s’era messa male, ma stavamo giocando bene anche prima della rimonta”.

Un tridente di qualità che fa la differenza? “La nostra vera arma è il collettivo. I tre là davanti vanno riforniti. E’ un tridente atipico rispetto ad altri perché non ci sono esterni puri. Oggi, ad esempio, Diego era il riferimento centrale e gli altri due svariavano. In alcuni momenti lo puoi pagare perché nessuno ha nelle caratteristiche l’aiuto alla difesa”.

Turnover limitato: giusta scelta? “Secondo me sì. Sarà che sono vergine di Serie A, ma la penso così. Non volevo dare il messaggio sbagliato di rotazione. Oggi in campo l’Inter migliore e il primo messaggio lo dà l’allenatore preparando le partite al massimo. Siamo solo alla decima giornata, è molto presto. Intanto vinciamo stasera, poi sabato ne giochiamo un’altra”.

Ma come sta preparando la gara di Torino? “Caratterialmente sono freddo, boh… Sarà una forma di incoscienza. Sappiamo che abbiamo di fronte i campioni d’Italia, proveremo a mmetterli in difficoltà. Ma siamo l’Inter, scendiamo in campo sempre per vincere”.

Il rigore era netto, ma giusto il rosso? “Secondo me, con le regole attuali, è cartellino rosso. Diego ha lo specchio della porta aperto e l’arrivo di un altro giocatore non può influire sulla conclusione. Poi si può discutere della bontà delle regole, ma a oggi quello è rosso. A noi successa la stessa cosa in Europa League, anzi: lì l’avversario andava sull’esterno”. (Fcinternews.it)

 

Commenti

Archivio: Calciomercato

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data