Calciomercato
p179071kbh1pke10cv6d61dm2sbc3

Stramaccioni: ” Da Moratti i complimenti più belli”

Queste le parole dedll’allenatore dell’Inter Andrea Stramaccioni a Sky e riprese da fcinternews.com: “I complimenti più belli li ho ricevuti da Moratti. Mi ha chiamato nella notte, non vi dirò però cosa mi ha detto. E poi, che belli gli abbracci con i miei ragazzi. Vogliamo tornare grandi, forse un anno non basta. Ma la strada giusta è questa”.

Il paragone con Mou? Mi fa piacere, ma non ho avuto mai la fortuna di lavorare con lui. Di certo, qualsiasi allenatore giovane vorrebbe vincere come ha fatto lui. Io comunque non sono nessuno, Mourinho ha scritto la storia del nostro club e di tanti altri. Se mi ha mandato uno dei suoi sms? No, no. Aveva il Clasico col Barça, e poi pensiamo all’Inter…”.

Su CassanoStrama sorride: “Antonio è un giocatore molto importante per noi e lo sta dimostrando sul campo. Ha segnato dei gol pesanti, è sereno, sta lavorando bene e crede nel progetto. Continuando in questo modo metterà in difficoltà il ct Prandelli – aggiunge Stramaccioni -. Tra me e Cassano il rapporto è sincero e diretto, sta dimostrando maturità, è coinvolto. Mi è spiaciuto molto averlo sacrificato ancora una volta dopo un’espulsione (è già capitato nel primo tempo di Inter-Vaslui, ndr), ma ha dimostrato un forte attaccamento. Io Cassano me lo tengo stretto”.

Il mister dell’Inter ha poi sottolineato la volontà di mantenere i piedi peer terra: “Inter da scudetto? Per me era importante trovare conferme e soprattutto cercare di essere sulla buona strada per tornare grandi. Stamattina il risveglio è stato bello, la vittoria di ieri è stata importante ma rimaniamo in equilibrio così com’è stato dopo la sconfitta contro il Siena. A maggior ragione dobbiamo essere equilibrati adesso”.

Commenti

Archivio: Calciomercato