GenBol ok

Serie A: il grande ex Palacio inguaia Juric, il Bologna stende il Genoa a Marassi

Il Bologna sbanca Marassi grazie ad una prodezza del migliore in campo, il grande ex Rodrigo Palacio, e inguaia ulteriormente Ivan Juric, la cui posizione sulla panchina del Genoa si fa sempre più a rischio. È terminato 1-0 a favore dei felsinei il secondo anticipo della settima giornata di Serie A. Dopo un primo tempo decisamente noioso, la gara si accende nella ripresa e la svolta arriva nel giro di un giro di lancette. Al 72’ Mirante dice no per due volte ai padroni di casa, superandosi su Palladino e Galabinov nella stessa azione, dopodiché la sblocca Palacio, con uno splendido esterno destro in buca d’angolo, con palla che bacia la faccia interna del palo, all’esito di un’azione personale. Nel finale il Grifone si è gettato a capofitto alla ricerca del pareggio, Mirante stato bravo in altre occasioni,  in altre la mira di Galabinov e Palladino non è stata precisa e al triplice fischio il Bologna è riuscito a festeggiare la sua terza vittoria stagionale, sempre in trasferta. Un successo che permette alla banda Donadoni di raggiungere gli 11 punti in classifica, mentre il Genoa resta penultimo a quota 2.

GENOA-BOLOGNA 0-1

GENOA: Perin; Biraschi (77’ Pandev), Rossettini, Zukanovic; Rosi (61’ Lazovic), Veloso, Cofie, Laxalt; Ricci, Pellegri (46’ Galabinov), Palladino. All.: Juric

BOLOGNA: Mirante; Krafth (71’ Torosidis), Gonzalez, Helander, Mbaye; Poli (80’ De Maio), Pulgar, Donsah; Verdi, Petkovic (60’ Destro), Palacio. All.: Donadoni

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 73’ Palacio (B)

Ammoniti: Pellegri, Palladino, Rossettini, Veloso (G); Helander, Krafth (B)

 

Classifica: Napoli e Juventus 18; Inter 16; Lazio 13; Roma* e Milan 12; Sampdoria, Bologna** e Torino 11; Atalanta e Chievo 8; Fiorentina 7; Cagliari e Udinese** 6; Crotone, Spal e Sassuolo 4; Genoa** e Verona 2; Benevento 0.

*Una partita in meno

**Una partita in più

 

Foto: Twitter Serie A Tim

Commenti

Archivio: News