close
Calciomercato
p17b6ia8261t5a1ups1839v2s1ins3

Serie A: la Roma vola in vista del derby

La Roma entra in campo, il Palermo no. A segno tutto il tridente offensivo e oltre, con la marcatura di Mattia Destro, subentrato dalla panchina. La difesa giallorossa subisce solo un gol e questa sembra la nuova ricetta zemaniana:equilibrio.

Roma-Palermo:4-1

 

Roma: Goicoechea, Burdisso, Piris, Balzaretti, Marquinhos, Bradley, Florenzi, Tachtsidis, Lamela, Totti, Osvaldo. All. Zeman
 

Palermo: Ujkani, Garcia, Pisano, Morganella, Muñoz, Von Bergen, Kurtic, Barreto, Arévalo Rios, Miccoli, Brienza. All. Gasperini

 

Cominciata. Batte la Roma, subito in attacco con molti giocatori davanti alla linea della palla.

4° ammonito Pisano per fallo su Lamela. Tachtsidis lancia Piris in contropiede, che arriva al cross ma non c’è nessuno per la deviazione. Roma aggressiva e concentrata.

11° il colpo di testa di Totti chiude una lunga azione sotto porta del Palermo: Roma in vantaggio. 1-0. Piris crossa al centro per Totti che di testa impegna Ujkani. L’estremo rosanero devia sul palo alla propria destra, la palla torna dalle parti di Totti che di testa infila a porta praticamente vuota.

16° Lamela prova a verticalizzare per Osvaldo, Von Bergen interviene in scivolata e ferma l’azione dei padroni di casa

23° Miccoli prova con due calci d’angolo direttamente in porta: Goicoechea attento.

26° Osvaldo atterrato poco fuori area da Von Bergen. Fallo netto, l’arbitro lascia correre.

30° gol di Osvaldo: 2-0. Scontro Ujkani-Munoz, Osvaldo non perdona. Roma padrona e lampi di grande calcio. Zeman urla a Balzaretti: vuole la massima attenzione difensiva.

36° cross di Osvaldo e gran botta al volo di Totti fuori di poco. Applausi.

45′ 2′ minuti di recupero

47′ fine primo tempo

Solo applausi dai sostenitori giallorossi a fine primo tempo, una Roma convincente, lontana dalla filosofia offensiva zemaniana, ma  leggermente modificata nel suo gioco, il giusto equilibrio tra le ripartenza in fase di attacco e l’accortezza difensiva. Il Palermo è irriconoscibile, lontano parente di quella squadra convincente, almeno per tre quarti di gara disputata contro il Milan.

45′ calcio d’inizio secondo tempo battuto del Palermo

48′ calcio d’ angolo a favore della Roma, battuto da Totti, in area in mezza girata Osvaldo, palla deviata di nuovo angolo

49′ terzo angolo consecutivo. Batte ancora Totti, Burdisso splendidamente di testa, altrentanto splendida la risposta di Ujkani 

54′ per il Palermo esce Kurtic entra Ilicic

55′ percussione di Lamela che si porta al lite dell’area di rigore, tira da posizione centrale, palla deviata in angolo

57′ grande palla in profondità di Totti per Osvaldo che supera in corsa Von Bergen e tira……fuori dallo specchio della porta da posizione ottimale

60′ finalmente Palermo, azione di Miccoli sull’out di sinistra, cross al centro respinto da Marquinhos in scivolata

61′ azione giallorossa sulla corsia di sinistra, Balzaretti per Osvaldo che di tacco libera Totti al tiro, palla svirgolata fuori dallo specchio della porta

62′ il Palermo è fermo, la Roma no. Lamela, da trequarti campo per Totti che vede Balzaretti arrivare da dietro, servito sulla corsa in area di rigore, tiro non preciso respinto alla meglio da Ujkani

68′ azione di Miccoli, tiro dai venti metri che Goicoechea blocca facilmente

69′ gol Lamela, 3-0 azione di Totti sulla sinistra passaggio per Tachtsidis che mette al centro, Ujkani a vuoto, arriva facile facile Lamela che segna la terza rete

71′ per la Roma esce Florenzi entra Marquinho

73′ sostituizione per i giallorossi, esce Totti entra Destro

74′ prova una timida reazione il Palermo, tiro di Ilicic respinge con i pugni Goicoechea

77′ entrata fallosa di Destro su Arevalo Dios, giallo per lui

79′ gol Destro e la Roma ne fa quattro. Nuova ripartenza offensiva della Roma, porta palla Lamela che al limite dell’area serve in profondità un passaggio filtrante per Destro che supera Ujkani e mette in rete

79′ ingenuità Destro, già ammonito si toglie la maglietta per esultare, altro giallo, espulso

80′ Zeman riorganizza la manovra, fuori Lamela dentro Pjanic

84′ gol Ilicic, svarione della difesa romanista con Burdisso, palla giunge a Ilicic che entra in area e mette sotto la traversa

84′ ammonito Burdisso per proteste, secondo lui ha subito fallo prima del gol del Palermo

88′ ammonito Munoz per gioco falloso

89′ punizione di Pjanic all’altezza della parte sinistra dell’area di rigore, tiro in porta, Ujkani non si fa sorprendere e manda in angolo

90′ dalla bandierina, palla ancora per Pjanic, altro tiro, parata a terra di Ujkani

90′ 3′ minuti di recupero

90’+3′ fine dell’incontro, la Roma batte il Palermo per 4-1

 

Una Roma che vince e soprattutto convince. Senza dubbio la miglior partita in casa giocata dalla squadra giallorossa. Certo, è da individuare se tale prestazione è più per meriti della Roma o demeriti del Palermo, ma la squadra di Zeman ha fatto la partita, trovando il giusto equilibrio tra il reparto offensivo e le amnesie difensive mostrate contro il Parma e non solo. Vittoria meritata quindi, contro un Palermo messo male in campo, troppa distanza tra i reparti e soprattutto se i suoi giocatori di maggior prestigio, come Miccoli e Ilicic, sono attori non protagonisti della partita, tutto diventa molto più difficile. Zamperini dovrebbe per una volta esonerare se stesso……pensando come intervenire a gennaio.

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Archivio: Calciomercato

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data