close
Personaggio del giorno
p174uvaqj0e2uj60sg7i4s1ie3

Rolin, la sorpresa del Catania.

 

E alla fine Alexis Rolin andrà al Catania. La trattativa tra i siciliani e il Nacional, è in dirittura d’arrivo. Così il Catania, occupa l’ultimo posto da extracomunitario, ma sistema definitivamente il reparto difensivo, con un giocatore di prospettiva. Rolin piaceva a tante squadre, tra cui l’Inter, che però non è riuscita a strapparlo a Pulvirenti. Il difensore uruguaiano arriva a Catania per 3 milioni di euro, e certamente questo è davvero un bel colpo per il club, che si aggiudica un giocatore giovane e forte.

Infatti German Alexis Rolin Fernandez è un classe 1989, è alto 186 cm e pesa 76 kg, la sua caratteristica migliore è il gioco aereo, ma si fa apprezzare anche per velocità e rapidità. Per il ragazzo di Montevideo, il Catania, è la prima occasione di affrontare un campionato fuori dal suo paese. Infatti Rolin, nasce calcisticamente, nel Danubio, dove arriva nel 1997, all’età di 8 anni, per  iniziare a prendere contatto con il calcio che conta. Dopo 2 stagioni passa al Nacional di Montevideo, dove prosegue la trafila delle giovanili con successo. Il 16 gennaio 2011 arriva l’esordio in prima squadra, durante la finale della Coppa Bimbo, vinta appunto dal club di Montevideo. Da qui in poi la strada è in discesa. Debutta in Primera Division l’8 maggio dello stesso anno, e conclude la stagione con 4 presenze all’attivo. Nella stagione successiva ottiene un posto da titolare, e mette a segno la sua prima rete in carriera il 26 febbraio 2012, contro il Defensor. Rolin si è fatto apprezzare, tanto che è stato chiamato dalla propria nazionale per disputare le Olimpiadi di Londra. Il difensore ha avuto continuità di gioco nella competizione, anche se la sua squadra non è stata all’altezza delle aspettative. Rolin ha chiuso la sua esperienza olimpica con 5 presenze all’attivo.

Dunque a Catania, arriva un giocatore giovane, ma già con una certa esperienza, e con caratteristiche importanti. Ci vorrà un po’ perché si ambienti al calcio italiano, ma quando succederà, siamo certi che diventerà un punto fermo di questo Catania. Quindi complimenti al club siciliano per essere arrivato primo sul giocatore, e per essere stato il più risoluto nel chiudere una trattativa che poteva divenire complicata, viste le pretendenti che si stavano accodando per arrivare al giovane difensore.

Commenti

Archivio: Personaggio del giorno

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data