close
News
p17dblkuctg7me6tfgvl1rt33

Petkovic:”Zarate deve sorridere”

Un Petkovic sereno e diretto, senza peli sulla lingua, quello che si è presentato oggi in conferenza stampa della vigilia di Lazio-Parma. Incontro insidioso per la squadra biancoceleste, attesa ad un’altra prova di maturità per provare a scalare sempre più la classifica contro una delle squadre che sta facendo meglio, reduce dalla vittoria interna con l’Inter. Ecco le parole del mister come riporta il sito lalaziosiamonoi.it:

L’impegno più difficile della giornata per la Lazio? “Il Parma ha dimostrato di essere in forma, è una partita difficile, è avversario da prendere con le pinze e con convinzione”.

Quanti punti ha pianificato di fare da qui al giro di boa? “Non mi interessa la classifica, non mi interessano gli avversari, ci servono più punti possibili cominciando da domani. Non so neanche con chi giocheremo in futuro”. (ride ndr)

Settimana bollente su Twitter? “Io sono vecchia maniera, parlo con la gente in faccia”.

Lazio che subisce pochi gol?La Lazio sa soffrire in certi momenti, come contro la Juve, abbiamo visto che dipenda da noi, che se facciamo un lavoro difensivo anche più alto allontaniamo i pericoli”.

Marchetti come sta? “Non è successo praticamente niente di nuovo rispetto a ieri. Ha un affaticamento muscolare, è in forte dubbio, devo valutare se mi conviene rischiarlo o preservarlo. Serve più saltare un match che passare poi tanto tempo fuori”.

Lazio si accontenta dopo i gol di vantaggio? Contro l’Udinese c’è stato un calo di 7-8 minuti dopo il secondo gol, dobbiamo essere ancora più cinici, per fare il terzo, il quarto”.

Che ne pensa del Parma? Vedendo come hanno giocato, anche contro l’Inter, hanno dimostrato di poter credere alla zona Uefa, Donadoni ha fatto un ottimo lavoro, è una squadra forte che domani potrebbe darci fastidio”.

Ritrovata brillantezza? “Abbiamo avuto un piccolo buco psicofisico di un momento, ma non abbiamo mai perso 2 partite di fila, le altre squadre nella stessa situazione hanno pagato di più. Finalmente è tornata l’allegria, la voglia di giocare e competere, significa che a livello fisico e mentale stiamo bene”.

Che momento sta vivendo Zarate? “Zarate deve curarsi bene per rientrare in concorrenza con il resto della squadra, deve tornare serio, deve arrivare in allenamento e in partita con il sorriso. Senza mettersi troppa pressione, deve volere bene a tutti quanti, cosi tutti vorranno bene a lui”.

Lulic giocherà domani, che fine ha fatto?Lulic ieri si è allenato, ha giocato anche l’ultima partita, mi piace avere concorrenza in strada, per le posizioni laterali ci sono Candreva, Lulic, Mauri, Ederson, ci sono posti limitati. Tutti sono titolari, bisogna giocarsela, devono mettermi in difficoltà. Fame? Ancora non ho mangiato”. (ride ndr)

Cavanda e Onazi? “Sono ragazzi interessanti, come tutti i giovani hanno cali di tensione e fisici. Cavanda sta tornando in forma, spero continui nei suoi progressi. Onazi subisce una concorrenza diversa“.

Posizione di Ederson? “Potrebbe giocare anche al centro, l’ultima volta ha pensato un pò troppo ai movimenti degli altri, ha avuto paura di sbilanciarsi quando gli altri avanzavano, deve buttarsi dentro senza pensare troppo”.

Come sta Konko?Ha un’infiammazione al piede, vicino alla caviglia, dovrebbe essere al 100% dalla prossima settimana”.

Commenti

Archivio: News

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data