close
Personaggio del giorno
p17eudqaj04q4hpk1bds1orncgg3

Pescara, tiro con l’Arce

Tutti all’aeroporto ad aspettare il ritorno di Pastore e invece gli appassionati del calcio sudamericano vedranno atterrare in Italia un altro argentino: Nicolàs Bianchi Arce con tanto di passaporto italiano. Il giocatore, ex San Lorenzo, è in procinto di firmare un triennale con il Pescara, anche se sull’enciclopedia per eccellenza, Wikipedia, lo descrivono già come difensore della squadra abruzzese. Nicolàs Bianchi Arce è nato a Buenos Aires (Argentina) il 28 gennaio 1987, difensore centrale, possente strutturalmente con i suoi 188cm per 82kg, a soli 19 anni ha iniziato la sua carriera professionistica nel San Lorenzo. Dopo il debutto avvenuto nel 2006 contro l’Indipendiente, diventa subito un titolare inamovibile, tanto da continuare la sua crescita nella società argentina per sei stagioni. Quì viene soprannominato El Mariscal(il Maresciallo) e diventa presto il capitano della squadra. In totale colleziona settandue presenze e due gol, contro il Tigre e l’Old Boys di Newell’s. L’anno successivo al suo debutto, nel 2007, è protagonista nel torneo di Clausura, contribuendo a far vincere alla squadra la competizione. Nella sua permanenza al San Lorenzo, per ben due volte è stato ceduto in prestito, prima all’Aek di Atene e successivamente all’Olimpo. Nel 2009 infatti, l’argentino è volato in Grecia con la formula del prestito per un anno e opzione di acquisto a 1,5 milioni di euro:il suo debutto da titolare con la formazione greca in Champions League contro l’Everton.In totale, prima di tornare in argentina, ha collezionato sei presenze, senza lasciare il segno sul taccuino dei marcatori. La stagione successiva, nonostante il ritorno in patria, è ceduto in prestito all’Olimpo, neo promosso della Primera Division Argentina, con trentuno presenze e un gol. Di nuovo sulla strada di casa nella stagione 2011-2012 e ora sembra essere arrivato il momento del calcio italiano: il Pescara lo attende, il costo del cartellino è di un milione di euro per un ingaggio proposto dalla società abruzzese di quattrocento mila euro a stagione. Che sia il giocatore giusto per risollevare le sorti della squadra di mister Bergodi:i tifosi lo sperano.

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Commenti

Archivio: Personaggio del giorno

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data