close
Personaggio del giorno
p174fhn7q113g1bbfvm1hn2qt3

Okaka, è il momento di sptupire

 

Stefano Chuka Okaka nasce a Castiglione del Lago, in provincia di Perugia il 9 agosto 1989. Chuka, che significa ‘Dio è al di sopra di ogni cosa’, è una punta di peso, ben 86 kilogrammi concentrati in 186 centimetri.

E’ stato una vita di proprietà della Roma, girovagando tanto, sia in Italia che all’estero, e alla fine Stefano Okaka è stato acquistato a titolo definitivo dal Parma, che a sua volta lo girerà in prestito ad un’altra squadra. Per lui si parla dell’interessamento sia dello Spezia sia del Villaeral, da capire se il giocatore preferisca rimanere in Italia, o se voglia provare un’altra avventura all’estero, nelle file del Villareal. Le premesse per Okaka erano incoraggianti, poi si è un po’ perso nel calcio che conta, ma questo potrebbe essere l’anno del rilancio, per dimostrare il suo valore, e mettersi in mostra, affinché possa trovare spazio in una quadra importante come potrebbe essere anche lo stesso Parma.

La storia di Stefano Okaka è sempre stata legata alla Roma, anche se nella capitale non ha giocato molto, visto che è stato girato in prestito praticamente sempre. Di proprietà della Roma è stato dal 2005 a pochi giorni fa, e con i giallorossi ha collezionato 34 presenze e due soli gol. Tra una Roma e l’altra, Okaka ha girato tante squadre come Modena, Brescia, Fulham, Bari, e nella scorsa stagione il Parma, con cui ha giocato 14 partite e segnato 3 reti.

Stefano Chuka Okaka, nasce a Castiglione de Lago, in provincia di Perugia, il 9 agosto 1989, e comincia a giocare a calcio con l’Ac Sanfatucchio prima e con il Centro Italia Parma, poi. Da li è passato al Cittadella e il resto, come si dice, è storia. Già da ragazzino Okaka aveva dimostrato di avere un certo potenziale, infatti nel 2005, con la Roma, segnò in semifinale contro la Juventus al Torneo di Viareggio, divenendo il più giovane marcatore nella storia del trofeo. Nello stesso anno vince il Campionato Priamvera, mentre nella stagione 2006-07 vince anche la Coppa Italia. Inoltre è stato inserito tra le dieci stella del Campionato d’Europa Under-19 del 2008. L’esordio in Serie A arriva sempre in giallorosso, il 18 dicembre 2005, all’età di 16 anni e 125 giorni, nel corso di Sampdoria-Roma. Il primo gol nella massima serie è targato 17 settembre 2006, quando all’età di 17 anni e 38 giorni Okaka firma il gol del definitivo 3-1 della Roma sul Siena.

Okaka in Nazionale; parte dall’Under 19 e gioca tre presenze, segnando una sola rete. Nel 2008 passa all’Under 20, gioca due partite e segna altrettanti gol. Infine nel 2009 passa all’Under 21 con cui gioca 7 presenze, mettendo a segno due reti. Chissà che a questo punto non possa arrivare anche nella Nazionale maggiore del ct Prandelli.

Certamente Stefano è un giocatore interessante e quando avrà la possibilità di giocare con una certa continuità, potrà dimostrare il suo valore, perché ha tutte le caratteristiche per poter sfondare nel calcio che conta, magari proprio con la maglia del Parma. In bocca al lupo!

Commenti

Archivio: Personaggio del giorno

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data