Europa League

L’Europa League è considerata tradizionalmente la sorella povera della Champions. Questo perché genera meno introiti e spesso viene snobbata dalle stesse squadre che in caso di qualificazione alla fase dei preliminari devono organizzare la stagione per essere in campo già a inizio luglio con un conseguente carico extra di lavoro che si farà sentire nel corso dell’anno sportivo.

Tuttavia alla sola fase finale della competizione partecipano ben 48 squadre, alcune più conosciute, altre dai nomi fantasiosi, impronunciabili e difficilmente collocabili su una cartina geografica dell’Europa. A ben pensarci però è proprio per questo motivo che l’ex Coppa UEFA assume la nomea di competizione per veri intenditori.

A differenza della Champions League infatti, dove salvo sparute eccezioni, militano sempre più meno le stesse squadre, in Europa League si può assistere a match inediti e tutti da scoprire, che possono interessare giocatori da seguire anche in ottica di mercato futuro.

In aggiunta poi, con febbraio e l’inizio della fase a eliminazione la competizione sale di prestigio grazie all’arrivo delle decadute della Champions League. Ecco che allora la competizione acquista importanza e conseguentemente interesse.

In questa sezione sull’Europa League sono presenti tutte le informazioni per avere un quadro esauriente della competizione, il tutto tenendo sempre fede a una duplice prospettiva: da un lato la parte dedicata al calcio giocato, con le classifiche dei gironi e i risultati di ogni singola partita e dall’altra le news di mercato.

L’Europa League come difficilmente ve la potranno raccontare altrove la trovate solo sul sito di Alfredo Pedullà.