Montella conferenza sito ufficiale Milan

Montella: “La mia analisi stasera è positiva, sono ottimista. Torneremo a lottare per i primi 4 posti, ma serve tempo”

Il tecnico del MilanVincenzo Montella, ha parlato così ai microfoni di Sky e Premium dopo la sconfitta di Napoli: “Quando si perde si sta male, ma sicuramente questa è una partita che nell’analisi deve essere positiva. Affrontavamo una squadra da 100 punti in un anno, quindi non era facile. Ci siamo un po’ allungati e il Napoli ha avuto la qualità di punirci. Abbiamo concluso poco anche se abbiamo dato l’idea di poter fare gol. Poteva venire forse un pareggio. Abbiamo perso tutti gli scontri diretti? Oggi la squadra ha dato tutto, dimostrando anche una crescita di mentalità. Dopo il gol subito ha reagito, quindi sono ottimista. Sapevamo che per arrivare a questo livello serve tempo. È vero che abbiamo perso, ma ci stiamo avvicinando alle grandi. Dobbiamo migliorare l’interpretazione dei momenti della partita che ti fanno fare la differenza. Io penso che quando ti accorgi che non puoi vincere delle partite sia fondamentale non perderle. Mi riferisco soprattutto al derby e alla Roma, idem con la Juventus dove non stavamo facendo meno delle avversarie. Bisogna imparare a capire i momenti, l’allenatore può mandare dei messaggi con le sostituzioni, ma dipende molto dalla lettura della squadra. Il Milan dovrebbe pretendere qualcosa di più? Io ho fatto un’analisi dicendo anche che sono molto arrabbiato quando perdo, ma serve equilibrio da allenatore. Noi lavoriamo per ottenere grandi risultati, ma serve tempo quando arrivi da una rivoluzione come successo a noi. Siamo qui per lavorare, sono sereno e devo trasmetterlo ai ragazzi. Se questo Milan può arrivare al livello delle prime 4-5? Sicuramente sì, c’è ancora tempo. Oggi difendere a tre era impossibile contro i loro attaccanti, abbiamo difeso a quattro. Ho azzardato Borini sulla linea della difesa ma non ha fatto male, ho perso anche Suso, ci sono state delle problematiche in divenire. Io sono veramente ottimista sugli obiettivi, vedo la squadra crescere ed il momento peggiore è passato. Le altre non potranno correre sempre così, sono convinto che rientreremo in lotta per le prime quattro posizioni”.

Foto: sito ufficiale Milan

Commenti

Archivio: News