milan-kalinic

L’indiscrezione: Kalinic-Milan, questione di ore. Si lavora sullo sconto-bonus. Niang…

Nikola Kalinic è sempre più vicino al Milan. La cessione di Bacca al Villarreal e l’arrivo alla Fiorentina di Simeone, non sono altro che il via libera definitivo per l’operazione che porterà l’attaccante croato alla corte di Montella. I rossoneri vogliono chiudere l’affare a stretto giro di posta, in modo da organizzare al più presto le visite mediche. Operazione nella quale non rientrerà Antonelli, inizialmente inserito come contropartita tecnica: il giocatore è stato contattato anche ieri mattina, ma dopo aver manifestato qualche dubbio, la Fiorentina ha scartato tale ipotesi preferendo l’aggiunta di 5 milioni di bonus ai 25 già pattuiti, esattamente come vi abbiamo raccontato. Nelle scorse ore ci sono stati ulteriori contatti per chiudere, si lavora sui bonus ma ormai la strada è tracciata. Kalinic-Milan, questione di tempo, magari con uno sconto sui bonus. La non convocazione di Niang per l’Europa League ha chiaramente un sottofondo di mercato: Carrera spinge per portarlo allo Spartak Mosca, operazione vicina ai 20 milioni.

Foto: ibtimes

Commenti

Archivio: Calciomercato