close
News
p1770ho2c41tp1nf41ah11ckf1kij3

L’inchiesta: #5 Jean Christophe Bahebeck

Siamo giunti al quinto capitolo dell’inchiesta sui migliori 100 giovani talenti under ’93 del panorama calciastico mondiale.

 

# NOME ANNO
     
4 Fabio Aveni 1994
5 Jean Christophe Bahebeck 1993
6 Zakaria Bakkali 1996

 

Terminata ufficialmente la finestra estiva del calciomercato e tirate le somme sulle formazioni che più hanno speso in questa campagna di rafforzamento, la squadra che è risultata la netta dominatrice è sicuramente il Paris Saint Germain di Leonardo, Ancelotti e dello sceicco Al Thani. Con Ibrahimovic, Thiago Silva e Lavezzi il presente del club parigino potrà portare sicuramente a numerosi successi in terra francese e non solo.

Rassicurati i tifosi del Parco dei Principi, Leonardo potrà concentrare le sue attenzioni sui gioiellini già presenti all’interno delle giovanili del club. Il primo talento, già uscito dalla “cantera” parigina, è il protagonista al #5 della nostra inchiesta. Jean Christophe Bahebeck, nato a Saint-Denis il 1 maggio 1993, non è nuovo ai massimi palcoscenici della Ligue 1 che, quest’anno, sta calcando con la maglia del Troyes.

Attaccante esterno dotato di un’esplosiva velocità, Jean Christophe Bahebeck nasce e cresce nel centro di Parigi nonostante il suo aspetto e le sue caratteristiche tradiscano chiare origini africane e più precisamente camerunesi. Fin da piccolo si avvicina al mondo del calcio e inizia la sua carriera nell’US Persan. La sua grande propensione al gol attira l’attenzione di molti club francesi fra cui Auxerre, Bordeaux e PSG che, con la benedizione dei genitori del ragazzo (affezionati alla capitale francese) si aggiudicano le prestazioni di Bahebeck.

Mattatore della fase offensiva, perfeziona nel corso degli anni la sua capacità di corsa palla al piede. Sfruttando la grande facilità di corsa, tipica degli atleti centrafricani, Bahebeck amplia la propria duttilità tattica, sacrificandosi per la squadra nel ruolo di esterno nel trio d’attacco. Difetta ancora nel gioco aereo nonostante il suo metro e ottantadue di altezza. Adora rientrare verso il centro e calciare in porta col suo piede preferito e proprio per questo si sente al 100% un esterno offensivo.

Agli Europei under 19 disputatisi in Estonia nel corso dell’estate Bahebeck ha trascinato la Francia insieme al connazionale Paul Pogba alla semifinale europea persa ai rigori contro i pari età e futuri campioni della Spagna. Due assist e tanta corsa, che hanno messo in difficoltà numerosi avversari, gli sono valsi l’inserimento, da parte dell’Uefa nella lista dei dieci talenti che maggiormente hanno brillato nel corso del torneo.

Prestato al Troyes dopo le 19 presenze in due stagioni con la maglia del Paris Saint-Germain, Jean Christophe ha già dato prova delle sue qualità trovando il gol del momentaneo vantaggio, nel 4-1 in trasferta contro il Lione  in cui, da vero bomber d’area, ha trafitto Lloris con un potente piatto destro. Se Bahebeck riuscisse a confermarsi e trovare la continuità di rendimento cercata con caparbietà nel corso della sua carriera, il PSG avrebbe confezionato in casa un affare dal valore quasi inestimabile. Quasi, Al Thani permettendo…

Commenti

Archivio: News

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data