Giornalisti siete voi

Di ARMANDO WJAN

Il dopo Juve- Milan

Sono rimasto spiazzato al termine della partita alo Stadium, dalla veemente reazione dei giocatori del Milan, su un calcio di rigore che ha provocato tante discussioni, anche a tanti giorni di distanza. Intanto sull’episodio in sè ci sta poco o niente da dire: la palla colpisce il braccio di De Sciglio e questo è certo; poi sia che il rigore venga dato, sia che non venga concesso in ITALIA sarà sempre fonte di discussione. Ma io mi chiedo perché il Milan ha reagito cosi nervosamente alla decisione dell’arbitro? Una sconfitta con la Juve allo Stadium non solo poteva starci ma era ampiamente prevista sin dalla vigilia; lo schieramento e le sostituzioni di Montella hanno agevolato la Juve. Mi spiego: Montella aveva disponibili due terzini sinistri di ruolo, ma ha preferito far giocare De Sciglio a destra e soprattutto Zapata a sinistra: perché? Poi ha alleggerito la forza fisica del centrocampo sottraendo KucKa : Perché? Infine ha effettuato cervellottici cambi, indirizzando la squadra a un finale esclusivamente difensivo: perché? L’andamento della partita è stato assolutamente a senso unico in favore della Juve…..Quindi perché il tumultuoso finale e post partita dei rossoneri? Non credo che i meneghini possano sentirsi defraudati di nulla e almeno in questo caso la sconfitta sul campo è stata ampiamente meritata e netta al di là del risultato. Detto questo, ritengo assurdo complicarsi il seguito di un campionato che può dare ancora molte soddisfazioni ai rossoneri, con un comportamento che ha come unica conseguenza quello di impoverire la rosa con meritate squalifiche ; per fortuna alla fine di concreto restano quelle previste di Romagnoli e Sosa e quella di Bacca, tutte per una sola giornata, che è una ottima notizia soprattutto per il discusso centravanti colombiano.
Insomma cercare di battere il Genoa senza questi tre non solo è possibile, ma è un obbligo.
Passiamo al closing. Francamente questa storia ha stufato e l’unica cosa che veramente si è capita è che questa cordata cinese è tutt’altro che affidabile, sia sotto l’aspetto della serietà, sia sotto quello economico.
Ammesso che questo closing si faccia, temo che il Milan non sarà rafforzato e conoscerà altre stagioni di anonimato, se non peggio.
Incrociamo le dita e speriamo sia solo una mia fantasia.

Commenti

Archivio: Giornalisti siete voi