close
News
p179q1bjchn6u1m1mhnu1hm31sk53

Galliani: “Piena fiducia in Allegri”

Queste le parole dell’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani ai microfoni di Sky e riportate da Milannews.it: “Contro la Lazio sarà una partita difficile e molto importante per noi per tutti i problemi che abbiamo. Arriva anche a pochi giorni anche da un’altra partita fondamentale come il Malaga. Non siamo mai stati eliminati nel girone, dobbiamo arrivare agli ottavi e poi vediamo cosa succede. Contro lo Zenit è stata una vittoria importante che fa il pari con i due punti persi contro l’Anderlecht. Quattro punti in due partite vanno bene, anche se era meglio averne sei. Comunque per ora pensiamo solo alla Lazio, al Malaga ci penseremo da domenica. Infortuni? Nessun allarme, quest’anno sono nella media. Robinho tornerà presto. Pato? Si è allenato e sta bene. Deciderà l’allenatore se impegnarlo e quanto tempo metterlo in campo. Parlo sempre con il nostro allenatore, abbiamo un rapporto giornaliero. Braida? E’ il suo lavoro andare in giro a vedere partite, ma siamo nel mese ottobre e non parlo di mercato. Pensiamo ai giocatori che abbiamo, poi dal 3 gennaio vediamo se servirà fare qualche operazioni. Abbiamo tante partite da qui a Natale. Allegri? Parliamo anche di tattica, ma non dico cosa ci siamo detti, sarà l’allenatore a decidere se dirlo. Mai la società ha pensato di mandare via Allegri, ha tutta la nostra fiducia. In due anni, ha fatto più punti di tutti, pochi si ricordano che la scorsa stagione l’Inter è arrivata a 22 punti da noi, mentre l’anno prima la Juventus ha chiuso il campionato a 24 punti da noi. Ma noi siamo sicuri che torneremo presto grandi. Ibra? Voleva assolutamente rimanere al Milan, poi la scelta della società è stata di cederlo. Avevamo un bellissimo rapporto, ma purtroppo ora non mi parla più. I suoi gol che mancano li devono fare i sei attaccanti che abbiamo, che sono buonissimi giocatori. Juve-Napoli? Sarà difficile guardarla perché avremo la nostra partita. Chi tifo? Chi sa i miei gusti giovanili potrà intuirlo… E’ una cosa nota che però è andata in prescrizione dopo 25 anni al Milan. La possibile cessione di quote della società? Lo ha già detto il Presidente che se ci fosse la possibilità ci penseremo. Ma vi posso assicurare che in questo momento non sta arrivando nessuno, né arabi né russi. Ci dobbiamo tenere stretto Berlusconi che ha portato questo club in cima al mondo”.

Commenti

Archivio: News

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data