Calciomercato
Dzeko

Dzeko, il Chelsea, le parole di Monchi e intanto luci a San Siro

Gli allenatori odiano il mercato perché sanno che si va in campo e le voci, qualsiasi voce può condizionare i loro calciatori. E’ il caso di Dzeko che stasera va in campo, luci a San Siro in casa dell’Inter, e che da quattro giorni (sono quattro…) sta memorizzando soltanto voci di mercato. Il Chelsea che cerca un attaccante, il Chelsea che vorrebbe andare oltre la filosofia di Abramovich che di solito non acquista ultratrentenni ma Edin varrebbe bene un’eccezione. A maggior ragione con la possibile tagliola di un blocco del mercato a partire dalle prossime sessioni. Di Francesco è stato perfetto in conferenza, ha detto che Dzeko giocherà dal primo minuto tagliando corto. Di Francesco di sicuro ci sta mettendo la faccia sempre. Mentre le parole di Monchi, che già tra maggio e giugno aveva detto (“Alla Roma non si vende, si vince”), le giudicheremo a fine stagione. Perché se Dzeko andasse al Chelsea, per 30-35 milioni più bonus (in un’operazione anche staccata da Emerson Palmieri), ci sarebbe la necessità di capire chi lo sostituirà. Vedremo. Ecco perché per ora prendiamo Di Francesco e rinviamo i giudizi su Monchi e sulla società a fine mercato. Intanto per Dzeko luci a San Siro, con i Blues che aspettano.

Foto: sito ufficiale Roma

Commenti

Archivio: Calciomercato