close
Personaggio del giorno
p17fb8lhpk1tdu9knbq8g0i15nr4

DOVE VA ZAZA?

Simone Zaza, 182cm per 75 kg, nasce a Policoro il 25 giugno 1991. Attaccante dell’Ascoli ma il cartellino è di proprietà della Sampdoria, comincia a girovagare per lo stivale fin da piccolo. I suoi primi passi nella scuola calcio Stella Azzurra Bernarda all’età di sei anni. A 11 anni è già nel mirino di alcuni club di A, l’Atalanta su tutti che decide di mandarlo a maturare in una società pisana gemellata, il Valdera. Esperienza acquisita dal 2002 al 2004, per poi tornare a Bergamo nel settore giovanile. A 17 anni viene premiato come miglior marcatore del torneo Città di Arco-Beppe Viola vinto con la squadra bergamasca. Prime soddisfazioni per Zaza che a distanza di un anno conoscerà l’emozione dell’esordio in serie A: è il marzo del 2009 quando all’ 86 minuto della partita Atalanta-Chievo il tecnico Luigi Delneri decide di affidarsi al ragazzo non ancora maggiorenne, facendolo entrare al posto di Ferreira Pinto. Due mesi dopo la prima da titolare a Bergamo contro il Palermo. Nonostante le premesse il suo rapporto con l’Atalanta non si fortifica, tanto che una volta svincolatosi si lega con un contratto quadriennale alla Sampdoria, trovando anche nella società blucerchiata poco spazio e continuando così il suo girovagare. Con la Samp fa il suo esordio nella partita delle partite, il derby:sotto la lanterna è il 16 febbraio del 2011. L’anno dopo arriva in prestito alla Juve Stabia in serie B dove colleziona poche presenze, soltanto quattro senzamettere a segno nessuna rete nella prima parte di stagione, cosicchè nel mercato invernale si trasferisce in Lega Pro al Viareggio con miglior fortuna, diciotto presenze e undici gol. In estate torna a Genova ma è di nuovo prestito:l’Ascoli lo vuole nella sua rosa e quì, il giovane Simone Zaza, trova la sua dimensione:in due mesi, tra settembre e ottobre, passa dal primo gol in serie B contro la Virtus Lanciano, alla prima doppietta nella gara persa contro la Juve Stabia per 4-2. Per Zaza c’è anche la nazionale:dall’under 16 del Ct Rocca nel 2007, all’under 17 nel 2007 fino al 2009 con la convocazione nell’under 19.Ventuno anni per Simone Zaza, pochi ma con tanta esperienza maturata e se è vero che il suo coetaneo Balotelli ha già un ruolo nel grande calcio, l’attaccante dell’Ascoli potrebbe ben presto imitarlo perchè molti club lo seguono con interesse:la Juventus osserva…

 

 

 

 

Commenti

Archivio: Personaggio del giorno

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data