Champions League
Diawara Twitter uff Uefa

Diawara brilla sotto gli occhi di Pep: dalla parrocchia al primo gol in carriera

Nella sconfitta all’Ethiad Stadium brilla la stella di Diawara. Il classe ’97 è stato uno dei migliori in campo del Napoli: sbaglia quasi mai (95,2% di precisione nei passaggi), mostra personalità anche nei momenti difficili e si prende la responsabilità di calciare e realizzare il penalty che ha riaperto momentaneamente la sfida contro Il Manchester City. Per Diawara si tratta del primo gol non solo con la maglia del Napoli, ma addirittura da professionista. Lui che fino a poco più di tre anni fa giocava in una parrocchia a Conakry, suo paese natale, prima di trasferirsi in Italia. E proprio il giovane guineano ha parlato così nel post partita ai microfoni di Premium Sport: “Sapevamo che era una partita difficile, questa è una grande squadra e giocavamo in casa loro. E’ dura giocare come vogliamo noi, ma siamo comunque riusciti a prendere in mano la partita. Nel secondo tempo abbiamo avuto un po’ di grinta e volontà di aggredire in avanti. Questo è il mio primo gol in carriera e sono felice, ma mi dispiace per la sconfitta. Il rigore? Ho deciso io di andare a prendere la palla da Hamsik, ho chiesto io a Mertens se potevo calciare e lui ha accettato”.

Foto: Twitter Uefa

Commenti

Archivio: Champions League