De Laurentiis

De Laurentiis conferma: “Inglese arriverà a gennaio. Su Vrsaljko l’Atletico ci ha detto…”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, nella lunga intervista a Il Mattino si è soffermato anche sulla questione Vrsaljiko, confermando esattamente quanto avi abbiamo raccontato nei giorni scorsi. Ecco le sue parole: “L’eliminazione dalla Champions? Quando si perde, uno ci resta sempre male. L’eliminazione mi pesa perché a Rotterdam bisognava essere più concentrati. Quando è arrivata la notizia del City, non dovevamo perdere l’occasione di conquistare una vittoria in più per essere testa di serie nel sorteggio di Europa League. I tempi di assimilazione del suo gioco sono più lunghi e Sarri è estremamente responsabile e non vuole distruggere un patrimonio del Napoli. Ma ora arriveranno i momenti in cui tra Europa League, Coppa Italia e campionato, tutti troveranno il loro spazio. Futuro? Io sono un uomo concreto, se gli altri vogliono rimanere con me sono più che ben accetti. E Sarri in particolare perché è una persona perbene. Mercato di gennaio? Per prima cosa, mi aspetto il ritorno di Milik. Inglese arriverà perché se dobbiamo giocare in Europa League, la Coppa Italia e il campionato più siamo meglio è. Vogliamo rinforzarci sulle fasce laterali, ma non è semplice perché a gennaio i migliori fanno fatica a muoversi. Vrsaljko? Sì, ma è complicato. Il presidente dell’Atletico l’ho sentito al telefono da poco e mi ha detto che non me lo può dare adesso ma a giugno perché anche loro hanno molte gare. Reina? E’ un napoletano doc. Dipende da lui se rimanere e mettersi d’accordo con me”.

Foto: Twitter ufficiale Napoli

Commenti

Archivio: Calciomercato